Fiorentina, Pioli: “La Roma è una squadra fisica e attrezzata, sarà importante l’aspetto tecnico”

| 02/11/2018 16:30

Fiorentina, Pioli: “Nelle ultime due partite siamo stati meno pericolosi di quanto avremmo potuto”

Fiorentina Pioli | Il tecnico della Fiorentina è intervenuto in conferenza stampa per presentare il big match di domani contro la Roma. Queste le parole del viola Stefano Pioli:

“Domani la prima big che affrontiamo in casa, una grande squadra che si è sempre piazzata seconda o terza. In ogni caso, noi, seppur con qualche difficoltà nelle ultime sfide, abbiamo sempre provato a fare un calcio propositivo e domani faremo lo stesso”.

Fiorentina Pioli

“L’anno scorso vinto con sofferenza? Grandissima, ma è normale aspettarselo anche domani. E’ una formazione che è partita per arrivare nuovamente in zona Champions, non potremo concedere nulla”.

“La Fiorentina deve giocare da Fiorentina, abbiamo le nostre idee e le nostre posizioni che possono mettere in difficoltà gli avversari. La squadra lo sta facendo sempre, a volte ci sono anche gli avversari che te lo impediscono, ma la voglia di fare la partita non è mai mancata”.

“Che risposta mi aspetto da Pjaca, Gerson e Simeone, out nell’ultima sfida? Si sono allenati molto bene, non credo abbiamo condiviso la scelta ma l’hanno accettata e ora sono pronti per giocare, come altri”.

“Sotto pressione per la mancanza di gol? L’errore che non dobbiamo fare è farci schiacciare dalle responsabilità o dalle pressioni. Non dobbiamo perdere il bello della loro età, cioè spensieratezza e voglia di correre. Domani avremo bisogno di tanta energia, è chiaro che sarei molto contento per loro ma non è importante”.

“Per domani sto valutando tutte le opzioni, credo che ci stia mancando solo un po’ di pericolosità offensiva nelle ultime partite, ma non equilibri e voglia di fare la partita. Credo di avere a disposizione dei giocatori che possono però modificare la propria posizione durante la partita, ad esempio alzare Veretout e spostare un altro centrocampista più basso”.

Ultime Fiorentina, come si prepara la sfida contro la Roma

“Ci siamo preparati bene perché la Roma è molto alta dal punto di vista fisico. E’ uno dei loro punti di forza. Dobbiamo stare attenti e bravi a non concedere palle inattive”.

“Per il tipo di tridente che abbiamo, dobbiamo fare una manovra pulita. Le difficoltà del primo tempo di Torino non è stata per responsabilità degli attaccanti ma perché abbiamo attaccato poco nella loro metà campo, dobbiamo fare le scelte giuste dal punto di vista della giocata. Non abbiamo la fisicità in attacco che ci consente di tenere palla, abbiamo altre qualità”.


Continua a leggere