Sassuolo, De Zerbi dopo la Sampdoria

Roberto De Zerbi, tecnico del Sassuolo, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a Sky Sport dopo la gara contro la Sampdoria.

Le parole di De Zerbi

“Ero preoccupato prima della partita per la Sampdoria. Ci poteva essere il rischio che l’avversario e le sconfitte ci potessero togliere delle certezze. Abbiamo lottato per crearle ma quando hai una squadra giovane puoi fare quello che voi ma il pallone può scottare. Sono contento perchè abbiamo fatto una gara di personalità. Abbiamo messo cattiveria che spesso è mancata. Abbiamo fatto bene contro una squadra forte. Ho fatto i complimenti perchè usciamo rafforzati.

Al di là del gol vedo che non abbiamo subito tanti tiri in porta. La Samp sui calci piazzati ha colpitori forti e tiratori. Qualcosa potevamo subire ma non mi sembra di aver subito. Questo mi rinfranca. In attacco ho cercato di forzare con Matri e con Sensi, se facciamo la scelta giusta nell’ultimo passaggio potevamo essere più pericolosi.

Equilibrio? Lo dico sempre bisogna fare delle scelte. E’ chiaro che cerco equilibrio ed è determinante, quando si attacca in tanti l’equilibrio lo si da senza forzare la giocata perchè poi siamo scoperti. L’equilibrio è non andare avanti quando non siamo pronti per riprendere la palla in ripartenza. Abbiamo preso tanti gol su transizione, per una squadra che tenta di giocare è la situazione più pericolosa”.