Argentina, Maradona su Messi: “Non è un leader: 20 volte in bagno prima di una partita”

| 13/10/2018 12:30

Argentina, Maradona su Messi: “Non è un leader: 20 volte in bagno prima di una partita”

Argentina Maradona Messi | Ancora Maradona che attacca Lionel Messi, questa volta parlando di lui nella trasmissione messicana La Ultima Palabra: “Parlare di lui mi risulta difficile, ma dico solo di non divinizzarlo più: non è un leader un che va 20 volte al bagno prima di una partita. Messi è Messi al Barcellona, e Messi è Messi giocando con l’Argentina. Se tornassi c.t. non lo chiamerei o, comunque, troverei un modo per toglierli pressione. Messi non è un leader”.

Argentina Maradona Messi

Maradona: “Mai più c.t. dell’Argentina. Ai traditori sputerei in faccia”

Diego Armando Maradona, allenatore dei Dorados, ha parlato dell’Argentina. Ecco le sue dichiarazioni: “Mi sbagliavo su Mascherano, pensavo fosse un leader. Oggi devo dire che Mascherano non era quello che credevo, ma l’errore è totalmente mio, non di Mascherano. Tornare ad allenare l’Argentina? Non lo farò mai. Volevamo una Federazione nuova e abbiamo eletto Tapia. Ma è anche colpa mia, all’epoca è venuto a chiedere il mio appoggio e io gli ho detto sì. Ha promesso un sacco di cose ma non ha fatto nulla e non mi ha neanche mai chiamato. Questo è quello che mi fa arrabbiare di più. È un tradimento e io ai traditori sputerei in faccia”.

Barcellona, Piqué accusa Messi di non metterci mai la faccia

Nonostante il primo posto in campionato, a casa del Barcellona non si respira un bell’ambiente. Nelle ultime due gare un solo unto e da quando ci sono i tre punti in palio i blaugrana non avevano mai raccolto così poco.

Ma ad impensierire i tifosi del Barcellona sono comunque le frecciate che di recente si sono lanciati Messi e Piqué. Secondo El Chiringuito, il difensore spagnolo avrebbe accusato la Pulce di non metterci mai la faccia quando le cose vanno male, e che parli con i media solo quando è in ritiro con la Nazionale.

Lionel Messi ha poi risposto a tono al compagno accusando il reparto difensivo di cattivo rendimento. Chissà se questo possa influire negativamente per la sfida di mercoledì sera contro il Tottenham in Champions League.


Continua a leggere