Milan, l’ex Savicevic: “Le ultime partite mi hanno convinto. Arrivano al derby in gran forma, giocano meglio dell’Inter”

Milan Savicevic Inter Higuain Icardi | Il ‘Genio’ Dejan Savicevic, es stella del Milan, si è concesso per un’intervista esclusiva a ‘La Gazzetta dello Sport’, dove parla del derby in programma il prossimo 21 ottobre:

Milan Savicevic Inter Higuain Icardi

“Il Milan gioca un buon calcio. Higuain ha iniziato a segnare e Suso a fare assist, c’è un’ottima intesa. Le ultime partite mi hanno convinto. Arrivano al derby in gran forma, giocano meglio dell’Inter”.

“Ora c’è il derby, una partita imponderabile, può succedere di tutto come sempre. L’Inter mi ha sorpreso, era partita male con una crisi di gioco e risultati. Ma Spalletti è un ottimo allenatore e ha saputo rimettere in piedi la squadra. Contro la Spal sono stati cinici e fortunati: con due tiri hanno vinto”.

Milan, Savicevic: “Icardi o Higuain?”

“Sono due tipologie di attaccanti differenti, ma io preferisco il Pipita. Fa gol, ma gioca anche per la squadra con assist e migliora il gruppo. Icardi è un finalizzatore straordinario ma ha bisogna che la squadra sia al suo servizio”.

“Suso? Con lui in campo la palla gira benissimo. C’è tanta fantasia in lui. E’ un calciatore completo, ha tutto per diventare grande”.

“Calhanoglu? Ha qualità e crescerà. In questo momento il Milan sfonda da destra con Suso e Kessié: sono loro che risolvono insieme a Higuain e Bonaventura”.

“Gattuso? Sta lavorando bene, ma per un tecnico contano solo i risultati”.

“Leonardo e Maldini? Mi fa molto piacere rivederli. Leo in poco tempo è riuscito a portare Higuain ora spero che scopri i nuovi Kakà, Thiago Silva e Pato come fece la prima volta da dirigente rossonero. Colpi azzeccati a costi bassi”.