Moggi: “Come si può battere la Juventus? Con un’latra Calciopoli”

Moggi Juventus CalciopoliLuciano Moggi, ex dirigente della Juventus, ha anticipato l’editoriale di domani per Libero tramite il profilo Twitter. La sua dichiarazione farà molto discutere, il messaggio: “C’è già qualche opinionista italiano che pone la domanda:” come si può fare a battere la #Juve attuale ?”. Rispondiamo noi:” con un altra #calciopoli”….. domani su Libero Quotidiano #CristianoRonaldo #CR7”.

Il calciomercato della Juventus guarda a Trincao: 8 milioni offerti per l’attaccante del Braga

La Vecchia Signora ha capito l’affare, infatti ad agosto ha offerto una cifra vicina agli 8 milioni. Una quantità però giudicata bassa dal Braga che, forte di una clausola rescissoria da 30 milioni, punterebbe a ottimizzare nel migliore dei modi una vendita in rampa di lancio. Standard ben lontani dal pensiero juventino, proiettato attorno ai 10. Ecco perché, inevitabilmente, entra in ballo un’agguerrita concorrenza capitanata da Atletico Madrid e Borussia Dortmund.

I campioni d’Italia, intanto, valutano la situazione. Il responsabile dell’area sportiva bianconera, Fabio Paratici, conosce alla perfezione la materia. Detto questo, in zona Continassa non intendono spingersi oltre. Mancino sopraffino, dotato di grande classe, Trincao è in grado di ricoprire più ruoli della fase offensiva. Giganteggiando, spesso e volentieri, nell’uno contro uno.

Un repertorio che ha colpito, e non poco, la Juventus. Che, anche recentemente, avrebbe spedito emissari di fiducia in Portogallo. Obiettivo: osservare la crescita di un autentico predestinato. Insomma, Trincao viaggia spedito verso la grande opportunità. Lavori in corso.