Juventus, Paratici: “Continuerò a lavorare qui, mai trattati Milinkovic e Pogba”

| 08/10/2018 20:20

Juventus, Paratici: “Continuerò a lavorare qui, ora le cose cambieranno”

Juventus futuro Paratici | Fabio Paratici, direttore sportivo della Juventus, ha parlato ai microfoni di RMC Sport a margine del Premio Manlio Scopigno. Ecco le sue dichiarazioni: “Per una questione caratteriale, non solo per scelta societaria, mi è venuto bene lavorare dietro le quinte. Ora le cose cambieranno, ma continuerò a lavorare per rendere la Juventus sempre più competitiva. Condivido questo premio con tutti quelli che lavorano con me e lo dedico al dott. Marotta, che mi ha cresciuto e insegnato tanto”.

Su Cristiano Ronaldo: “È il migliore al mondo, forse anche in tutta la storia del calcio. Dove si sposta lui si sposta tutta l’attenzione mediatica. Non so se siamo i favoriti, ma in questi anni abbiamo lavorato tanto in Champions, ottenendo grandi risultati. Adesso cercheremo sempre di fare meglio. La vittoria finale non dipende solo dalla programmazione, ci vuole un po’ di tutto”.

Su Milinkovic e Pogba: “È un bravissimo calciatore, ma non ne abbiamo mai parlato: né con lui e né con la Lazio. Stesso discorso per Pogba, un giocatore a cui siamo molto legati. Non ci abbiamo mai pensato”.

Il calciomercato della Juventus guarda a Trincao: 8 milioni offerti per l’attaccante del Braga

La Vecchia Signora ha capito l’affare, infatti ad agosto ha offerto una cifra vicina agli 8 milioni. Una quantità però giudicata bassa dal Braga che, forte di una clausola rescissoria da 30 milioni, punterebbe a ottimizzare nel migliore dei modi una vendita in rampa di lancio. Standard ben lontani dal pensiero juventino, proiettato attorno ai 10. Ecco perché, inevitabilmente, entra in ballo un’agguerrita concorrenza capitanata da Atletico Madrid e Borussia Dortmund.


Continua a leggere