Mourinho, ora basta: sarà esonerato nel fine settimana

Manchester, ora basta con Mourinho. Dopo la conferenza stampa di questa mattina alle ore 8:00 per far innervosire i giornalisti il tecnico portoghese ha le ore contate. Secondo quanto riportato dal Mirror, Mourinho ha raggiunto il punto di non ritorno. L’allenatore ex Inter sarà sollevato dalle sue cariche “qualunque sia l’esito” della partita di sabato contro il Newcastle.Manchester United, Mourinho

L’attuale Manager dello United, attualmente senza vittorie negli ultimi cinque incontri, ha perso la fiducia della proprietà, oltre che quella della squadra, come dimostrato dal caso Pogba.

Manchester: 25 milioni per mandarlo via

I Reds sono stati fischiati dopo il pareggio casalingo per 0-0 contro il Valencia mercoledì, probabilmente il passo cruciale verso l’addio. Tuttavia, dopo aver firmato un nuovo accordo biennale a gennaio, Mourinho riceverà un risarcimento di circa 25 milioni di euro che come concordato saranno corrisposti al portoghese per esonero.

Al suo posto pronto il francese Zinedine Zidane, che attende solo una chiamata dalla Premier, Michael Carrick sarà invece il traghettatore. Il manager paga i cattivi rapporti con i senatori del club. Oltre Pogba anche Martial e Rasfhord ormai non parlano più con il tecnico. Difficile, invece, anche dialogare con Valencia “colpevole” di aver lasciato un “mi piace” ad un post che inneggiava all’allontamento di Josè.