Napoli UEFA Champions San Paolo

Inchiesta contro il Napoli per fumogeni e scale occupate durante la gara di Champions League contro il Liverpool

Napoli squalifica San Paolo | Un fulmine a ciel sereno. Una splendida giornata, dopo la vittoria degli azzurri contro il Liverpool, rischia di essere funestata da una notizia che arriva dall’UEFA: l’impianto di Fuorigrotta che ospita le partite degli azzurri, già in diffida da parte della massima autorità europea in tema di calcio, ora rischia la squalifica. Ad annunciarlo è goal.com: l’UEFA ha aperto un procedimento disciplinare nei confronti del Napoli, dopo la partita con il Liverpool per uso di fumogeni e per aver bloccato il passaggio delle scale sulle tribune. L’ultima volta che al Napoli furono contestate scale bloccate e uso di fumogeni (oltre che lancio di oggetti e uso di laser) risale alla partita contro il Real Madrid: il club venne punito con una multa di 38mila euro. L’UEFA deciderà il prossimo 18 ottobre.

A quanto pare, rischia di essere caduto nel vuoto l’appello di Nicola Lombardo, direttore dell’Area Comunicazione, che nella conferenza stampa pre Liverpool aveva parlato in questo modo: “Domani i cancelli saranno aperti alle 18.00 e chiediamo ai tifosi di venire prima possibile allo stadio e di non lanciare petardi perché siamo a rischio e potrebbero non far giocare le prossime gare al San Paolo. Sarebbe un peccato”.