Lazio, Simone Inzaghi: “Dispiace perché anche in dieci potevamo dire la nostra”

Francoforte Lazio Simone Inzaghi | Non ci sta Simone Inzaghi, che ai microfoni di Sky Sport attacca l’arbitraggio, per lui colpevole di aver condizionato la gara. Ricordiamo che la Lazio ha terminato la gara in nove per le espulsioni di Basta e Correa. Risultato finale 4-1 per il Francoforte.

Lazio Simone Inzaghi

Hanno inciso le espulsioni? Potevamo e dovevamo fare meglio, forse non avremmo perso senza questi episodi. Dispiace perché anche in dieci potevamo dire la nostra, la partita l’ha chiusa l’arbitro che ha estratto un rosso esagerato per Correa. I primi 25′ sono stati buoni, ma abbiamo preso un gol su calcio piazzato dopo tre minuti. Una rete che una squadra come noi non può concedere. A volte smettiamo di giocare pensando di poterla risolvere singolarmente, invece il calcio è un gioco di squadra. Nessuno deve intestardirsi a voler vincere la partita da solo”.

Lazio, Inzaghi ammette i problemi in avanti

“In attacco esiste un problema? Stiamo cercando di migliorare nelle scelte in area avversaria. Domenica abbiamo perso un derby che ha lasciato strascichi, ma guardiamo con fiducia alla gara contro la Fiorentina. Mi aspetto una reazione già da domenica, non fasciamoci la testa prima del tempo”.