Parma, D’Aversa: “Avevo chiesto di portare a casa il risultato e sono stato accontentato”

Parma Empoli D’Aversa | Sei punti in due gare, nove nelle ultime quattro. Il Parma di D’Aversa soffre ma porta a casa i punti, anche stasera contro l’Empoli, battendo i toscani per 1-0 con rete di Gervinho:

Parma Empoli D'Aversa

“Quello che avevo chiesto ai ragazzi per questa sera era una prestazione basata sulla forza di volontà e sul voler portare a casa il risultato. Questo l’abbiamo fatto e quindi va fatto un plauso a questi ragazzi perché, nonostante le tante difficoltà anche dovute al doppio cambio forzato per gli infortuni, sono stati bravissimi a portare a casa il risultato in una sfida non semplice: l’Empoli resta tra le prime 10 in Serie A per possesso palla. Quindi i miei son stati veramente bravi”.

Parma, D’Aversa su infortunio Gervinho

“Questa sera la squadra si è ben comportata. È vero che abbiamo perso Gervinho ma abbiamo ritrovato un Siligardi sopra le righe, come anche Rigoni e tutto il resto della squadra. Dispiace per questi infortuni nonostante su Gervinho ci sia stata una gestione accurata, dovevamo preventivare questa possibilità che si facesse male, non considerandolo neanche per Napoli. Quello che si cerca di fare è di ragionare sulle condizioni fisiche e mentali, ora ci auguriamo che non ci sia nulla di grave né per Gervinho né per Dimarco”.

Sepe eroe nel finale

“Lo conoscevo dai tempi di Lanciano, non ho dubbi sulle qualità di Gigi. Non giocava da due anni e mezzo e per un portiere è troppo importante giocare. È stato bravissimo il direttore a prenderlo subito, nonostante le problematiche di mercato, per far in modo che si allenasse subito con noi e potesse ritrovare le misure”.