Ultime Cagliari, Dessena: “Gol annullato? Per me era regolare, non ho voluto fare il furbo”

Ultime Cagliari Dessena | Daniele Dessena, centrocampista del Cagliari, ha parlato ai microfoni di RMC Sport dopo la sconfitta con l’Inter. Ecco le sue dichiarazioni:

Su ammonizione e gol annullato: “E’ stato tutto molto veloce, mi sono buttato in area e pensavo di aver toccato con il fianco e poi con la mano, per me era gol poi rivedendo le cose l’ho presa di mano ed è giusto che sia andata così, me la sono presa per l’ammonizione perché l’ho interpretata come se volessi fare il furbo ma il furbo io non lo voglio fare e mi reputo una persona leale, mi sono dilungato in proteste forse troppo eccessive”.

pavoletti cagliari-sampdoria

Sui pochi gol: “Siamo stati bene in campo, abbiamo interpretato la gara con la giusta mentalità, abbiamo fatto una buona partita, abbiamo avuto le nostre occasioni, abbiamo tenuto in piedi la gara fino al 9’0′, potevamo approfittare di qualche occasione in più ma è andata così”.

Sul minutaggio: “Vado per la mia strada, vado forte negli allenamenti, penso di aver dato tanto da dare, penso di essere importante non sono in campo, anche per il gruppo, la fiducia dell’allenatore mi fa piacere, è un orgoglio per me, poi vado dritto per la mia strada per la nostra gente, la squadra, per me, è tanto che sono qua, ci tengo a far bene in ogni allenamento e in ogni partita”.

Sui pochi punti: “Forse sì, ci meritavamo qualche punto in più, l’unica che abbiamo toppato è stata la prima gara con l’Empoli ma le altre ce le siamo giocate, potevamo fare qualcosa di più col Parma, in casa abbiamo affrontato Sassuolo, Milan e Sampdoria, sono squadre importanti e abbiamo fatto delle buone gare ma ci manca qualche punto”.

Se serve la prima vittoria in casa: “E’ fondamentale, iniziano a pesare i punti, sono importanti, non è l’ultima spiaggia perché siamo all’inizio ma dobbiamo dare un’impronta importante a questo campionato e ci meritiamo di avere più punti e conquistare la vittoria col Bologna”.