Bologna-Udinese, manca un rigore clamoroso per gli emiliani

Bologna Udinese rigore/ Clamoroso quello che è accaduto in Bologna-Udinese, durante il corso del primo tempo. Precisamente al quarto d’ora di gioco: contatto in area fra Troost-Ekong e Svanberg, con il difensore bianconero che stende il centrocampista rossoblù dopo aver subito un tunnel. L’arbitro Manganiello non aveva ravvisato gli estremi per la concessione del calcio di rigore. Richiamato dal VAR Orsato a rivedere l’azione tramite on field review, ha confermato la decisione presa inizialmente.

Manganiello conferma le decisione di non assegnare il calcio di rigore

Nessun calcio di rigore per il Bologna, nonostante il contatto (sia dal vivo che nei replay) apparisse abbastanza evidente. Peraltro, mancherebbe a questo punto un cartellino giallo nei confronti di Svanberg, se la sua caduta fosse da attribuirsi a una simulazione. Insomma, un errore viene da dire clamoroso, vista l’evidenza del contatto falloso.