Roma, Francesco Totti: “Il derby una partita diversa dalle altre, speriamo di ricevere un bel regalo”

Roma Francesco Totti | Oggi è stata la Festa di Totti, che ha festeggiato il suo compleanno con una serata evento al Colosseo. E intervistato da Sky Sport, Francesco è tornato sul suo addio:

Roma Francesco Totti

“Avrei preferito decidere con la mia testa, con il mio fisico quando smettere. Ma lo avrei fatto anche io quell’anno, ma lo avrei fatto in modo diverso”.

E ancora sul derby: “È una partita molto sentita a Roma, diversa da tutte le altre. Spero che sabato arrivi una grande partita. Se dovessero farmi un bel regalo lo accetterei volentieri. La squadra spero possa dimostrare il proprio valore che è veramente alto. Affronteremo questa partita a testa alta senza avere paura di nessuno“.

Infine, anche i colleghi della Rai hanno strappato una dichiarazione all’ex numero 10 giallorosso:

“Vincere lo scudetto a Roma è come vincerne 10 da altre parti. Mi avrebbe fatto piacere vincerne di più, ma il rispetto e la fiducia sono la cosa più importante che possa aver dato a questa gente”.

Ricordiamo infine che l’evento organizzato stasera, devolverà tutto l’incasso al Bambino Gesù

Roma, De Rossi sulla fascia di capitano ereditata da Totti

Presente sul palco della festa per i 42 anni di Francesco Totti di certo lui non poteva mancare, Daniele De Rossi, lui che oggi ha ereditato dall’ex compagno la fascia di capitano, un impegno non indifferente, che ha così commentato:

“Quando sono entrato in Prima Squadra, 18 anni fa, c’erano tanti giocatori importanti ma Francesco lo vedevo in maniera diversa per quello che aveva già dimostrato con la Roma. Ereditare da lui la fascia è stato un sogno ma anche una responsabilità importante. Ad ogni partita senti i tifosi che cantano ‘Un capitano’ e ti giri. Poi ti ricordi che non dicono a te”.