Calciomercato Lazio, l’agente di Milinkovic-Savic ha avuto la meglio: clausola inferiore a 150 milioni

Calciomercato Lazio Milinkovic-Savic clausola | Il Corriere della Sera oggi in edicola svela importanti aggiornamenti sulla situazione rinnovo di Milinkovic-Savic. Dubbi sulla firma non ci sono, e il centrocampista firmerà per un prolungamento dal 2022 al 2023, passando da 1,8 a 3 milioni netti più bonus a stagione. Fin qui nulla di nuovo, la vera novità riguarderà la clausola, che Lotito abbasserà su richiesta di Kezman, procuratore del centrocampista.

Calciomercato Lazio Milinkovic-Savic clausola

Ultime Lazio, clausola di poco superiore ai 100 milioni per Milinkovic-Savic

A quanto pare, secondo il quotidiano romano, il procuratore Kezman ha avuto la meglio e costringerà Lotito, che voleva una clausola rescissoria da 150 milioni, a scendere poco sopra i 100 milioni di euro.

A quel punto trovare un acquirente dovrebbe essere più semplice e non è escluso che possa essere la Juve, interessata al giocatore. Per lui però dovranno sborsare 105milioni, più di Cristiano Ronaldo.

Di rendete, invece, il centrocampista della Lazio è intervenuto ai microfoni di Zurnal.rs dove ha chiarito il suo ruolo in campo, dato che spesso viene criticato perché non trova la rete. Ecco le parole di Sergej Milinkovic-Savic:

“Il mio ruolo in campo viene frainteso. Con la Lazio arrivo spesso al gol, è vero, ma farlo non rientra esattamente nelle mie responsabilità. Naturalmente quando posso cerco di sfruttare ogni occasione, ma lo scopo principale di chi riveste il mio ruolo non è fare gol”.

PER SEGUIRCI ANCHE SU GOOGLE NEWS, CLICCA QUI.