Notizie da Castel Volturno, Carlo Ancelotti è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match contro la Fiorentina, in particolare sulla difesa del Napoli

Notizie Napoli Ancelotti | Ecco quanto dichiarato dal tecnico in conferenza: “In questa sosta abbiamo analizzato la partita con la Samp, l’approccio iniziale è stato buono, è mancata la reazione, il controllo del gioco dopo aver preso il gol, da quel punto di vista lì dobbiamo crescere molto. Abbiamo preso gol, ma siamo una delle squadre che ne hanno presi di meno, in questo momento della stagione va così. Dire che la nostra fase difensiva è deficitaria non è la realtà, qualcuno ha fatto errori di carattere individuale, ma sotto il profilo difensivo la squadra si è comportata bene”. 

Ultime Napoli, tra ballottaggi e Ancelottismo

Mertens o Milik? Entrambi hanno giocato 90 minuti, entrambi sono abbastanza stanchi, vorrei vedere l’allenamento di oggi, anche se è vero che comincia un ciclo di partite importanti. Gli chiedono del Sarrismo, visto che l’Ancelottismo non esiste ma il mister non batte ciglio: “Se non è venuto fuori vuol dire che non c’è, la squadre di Guardiola hanno avuto una filosofia precisa come Sarri, è per questo che saltano fuori questi neologismi. La mia filosofia non è legata ad una precisa identità, il calcio è anche difesa bassa, la miglior maniera di difendere è avere poco spazio alle spalle”.

Sui (presunti) problemi della squadra

“Dobbiamo tenere in considerazione ciò che ha fatto la Fiorentina, ha molti giocatori pericolosi e dobbiamo stare concentrati. Rispettiamo la Fiorentina, noi dobbiamo crescere in autostima. Fantasmi del passato? Da parte mia no ma credo nemmeno per i giocatori possa essere un problema. È successo in alcune situazioni che potevamo essere mentalmente più stabili e solidi ma credo che sono difficoltà normali in un momento di crescita. Mi piace come si allenano i ragazzi, non vedo problemi. Piano piano ritroveremo stabilità. Abbiamo perso una brutta partita ma non è la fine del mondo, siamo all’inizio del campionato.

Si dovrebbe aprire una parentesi sui dati fisici che lasciano il tempo che trovano. Ho letto che il Milan corre meno di tutto (interviene Baldari che lo corregge, “Il Napoli vorrai dire”, ndr). Se uno dice cazz* (scoppia l’ilarità in sala stampa ndr) ma il Napoli corre tanto…i dati sono sulla corsa lenta o sulla camminata. Se diciamo che il Napoli non è in condizione perché per 50 metri ha camminato allora non sono molto credibili questi dati”.

“Insigne sta molto bene, si è allenato bene. E’ ritornato fresco e motivato, sicuramente…”(ride, ndr). “Sicuramente è uno stimolo per fargli fare meglio. Domani riposa… fino alle sei” (ride ancora, ndr).

Calciomercato24.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui