Notizie Napoli, Luigi De Laurentiis: “Mio padre resterà ad occuparsi degli azzurri. Obiettivi Bari? La Serie D”

Napoli Luigi De Laurentiis Bari | Il presidente del Bari, Luigi De Laurentiis, figlio di Aurelio De Laurentiis, patron del Napoli, a margine della presentazione della squadra, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa. Queste quelle raccolto da Tuttobari.com:

Napoli Luigi De Laurentiis Bari

“Aspettiamo tutti i tifosi il 23. Le porte chiuse fin qui? Ho letto polemiche, ad Altamura avevano messo prezzo al biglietto: eravamo preoccupati per alcune gestioni di sicurezza. Il San Nicola? Stiamo lavorando col Comune per firmare la convenzione, il campo sta recuperando alla grandissima, nella prima in casa avremo un campo bellissimo. Il San Nicola è bellissimo, lo dobbiamo attrezzare, scenograficamente è una bella struttura”.

“L’Antistadio? Penso torneremo a breve, ora siamo a Capurso, il verde del campo si sta riprendendo, appena è pronto torneremo lì. Inizialmente anche noi eravamo perplessi di fronte alla complessità di un impegno come questo. Ma alla fine abbiamo accettato questa sfida rinfrancati dai tanti successi che abbiamo ottenuto in questi anni, non solo dal punto di vista calcistico. Siamo convinti di poter far bene grazie alla nostra esperienza e alle nostre conoscenze”.

Ultime Napoli, Aurelio De Laurentiis non si occuperà del Bari

“Ripescaggio in C? Poteva essere una possibilità visto il blasone e l’importanza di Bari. Detto ciò ripartiremo dalla D. Puntiamo a vincere il campionato. La Curva sud resterà chiusa. Preferiamo raggruppare i tifosi in un’unica curva. Resteranno aperti gli altri tre settori. Vogliamo riconquistare il pubblico attraverso la serietà e i risultati sportivi.

“Chi se ne occuperà? Sarò io ad occuparmene in prima persona. Mio padre è e resterà a Napoli ad occuparsi del Napoli”.

PER SEGUIRCI ANCHE SU GOOGLE NEWS, CLICCA QUI. 

Calciomercato24.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui