Notizie Chievo Verona, arriva l’attacco del presidente del CrotoneCrotone, Vrenna

Ultime Crotone Chievo/ Nella giornata di oggi è arrivata la decisione inerente alle plusvalenze fittizie che vedeva coinvolto il Chievo Verona. Il tutto si è risolto con tre mesi di inibizione per Luca Campedelli e tre punti di penalizzazione nell’attuale classifica di Serie A per la squadra clivense. D’altro canto c’è chi non l’ha presa benissimo, come il presidente del Crotone ad esempio. Vrenna infatti avrebbe voluto una sanzione più corposa nei confronti della società veneta. Queste le dichiarazioni del presidente calabrese ai microfoni di Radio Sportiva.

Le parole di Vrenna

“Una sanzione a dir poco ridicola, nel momento in cui vengono truccati i bilanci per tre anni e si prende un punto di penalizzazione a stagione, mi pare una barzelletta. E un’altra brutta storia del calcio italiano. Mi sembra forse una cosa studiata a tavolino: allungare i termini a settembre per poi arrivare a una sentenza di questo tipo. Sono amareggiato, noi siamo una società molto piccola e quando costruiamo una squadra stiamo attenti ai bilanci, cerchiamo di essere regolare. E poi non c’è parità se dobbiamo competere con una società che ha i bilanci truccati. Non so se ora la Procura Federale si opporrà a questa sentenza, stasera insieme ai nostri legali faremo una riunione e vedremo il da farsi”.

Calciomercato24.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui