Juventus, il mercato si fa nei gironi: contatti con Valencia e Young Boys

| 02/09/2018 09:20

Le partite di Champions saranno l’occasione per la Juventus di agire sul mercato: oltre ai contatti col Manchester United, si stringono i rapporti con Valencia e Young Boys

Calciomercato Juventus, Gaya

Mercato Juventus Gayà Soler | Delle trattative con il Manchester United abbiamo detto tutto finora: Paul Pogba spinge per lasciare Mourinho e Torino sarebbe una meta gradita. Altrettanto strutturata è la trattativa che porterebbe Darmian in bianconero, un altro nome oggetto di chiacchierate durante i pranzi pre-gara dei gironi di Champions. Ma le mire di Marotta e Paratici non si fermano qui.

Come rivelato questa mattina da Tuttosport, con il Valencia la linea è altrettanto calda. Basti pensare alle numerose trattative degli ultimi anni: da Cancelo a Zaza passando per Neto. Il tutto aiutato dal fatto che adesso il direttore sportivo dei bianconeri sia Pablo Longoria, ex membro dello staff di scouting bianconero. Così spuntano 2 nomi: il primo è quello del terzino Gayà, il secondo del centrocampista Soler. José Gayà, terzino sinistro classe ’93, è stato già sondato nei mesi scorsi quando sembrava certa la partenza di Alex Sandro. Si dice molto bene anche di Carlos Soler, 21enne centrocampista di qualità. Ha già fatto tutta la trafila delle nazionali minori delle Furie Rosse ed attende solo il salto nella formazione maggiore guidata da Luis Enrique.

Non solo Spagna: il mercato della Juventus guarda anche alla Svizzera e allo Young Boys. Djibril Sow, centrocampista forte di 21 anni, è di origini senegalesi ma può giocare sul possesso anche di passaporto svizzero, essendo cresciuto tra i cantoni elvetici.


Continua a leggere