Lazio, divieto donne in curva: la Figc apre un’indagine

| 21/08/2018 12:40

Lazio, divieto donne in curva: la Figc apre un’indagine

Lazio divieto donne curva Figc indagine | Una note dell’Ansa fa sapere che la Procura federale della Figc guidata da Giuseppe Pecoraro ha aperto un’indagine per il volantino choc apparso in curva e dove di invitano le donne a spostarsi dalla decima fila in poi.

Il volantino, apparso nel match perso contro il Napoli, ha fatto tanto discutere, e la Figc non vuole far finire la questione nel dimenticato e agirà come dovere.

Lazio, circa vietata alle donne: il volantino

La Nord per noi rappresenta un luogo sacro, un ambiente con un codice non scritto da rispettare. Le prime file, da sempre, le viviamo come fossero una linea trincerata. All’interno di essa non ammettiamo donne, moglie e fidanzate, pertanto le invitiamo a posizionarsi dalla decima fila in poi. Chi sceglie lo stadio come alternativa alla spensierata e romantica giornata a Villa Borghese, andasse in altri settori“.

A firmare il foglio Diabolik Pluto. Il primo è il soprannome di Fabrizio Piscitelli, il leader degli Irriducibili della Lazio. Il secondo, Pluto, anche lui fa parte degli Irriducibili.

Nel frattempo Inzaghi ha così commentato la sconfitta subita scontro il Napoli:

“Dobbiamo migliorare nel rimanere concentrati per tutti i 90′ minuti. La condizione fisica non è ancora al top, ma con squadre come il Napoli non puoi mai abbassare la guardia perché poi ti puniscono. Quest’anno vogliamo confermarci ad altri livelli: le altre si sono rinforzate ma anche noi. Per la settimana prossima dobbiamo ripartire dalla prima e dall’ultima mezz’ora di questa partita, dovremo andare a fare la nostra partita a Torino. Faremo del nostro meglio”.



Continua a leggere