Inter, Adani: “Mercato da Triplete, Lautaro non mi sorprende. Keita sarà una sorpresa”

| 15/08/2018 20:20

Ultime Inter, il commento di Adani sul mercato nerazzurromilan, berlusconi adani

Ultime Inter Adani/ Lele Adani, opinionista televisivo a Sky ed ex calciatore, ha rilasciato alcune dichiarazioni focalizzandosi in particolare sul mercato dell’Inter e sul campionato che le aspetta.

Le dichiarazioni di Lele Adani

A pochi giorni dalla chiusura del mercato, è l’Inter l’anti-Juventus?
“Non da sola, perché la Roma dei giovani mi piace, così come il Milan. Le variabili sono tante, però il mercato ha rafforzato queste squadre, mentre il Napoli mi pare rimasto un po’ indietro, qualcosa dovrebbe fare. La Lazio dipenderà molto dal rendimento delle sue tre stelle, Immobile, Luis Alberto e Milinkovic-Savic: se fosse quello dell’anno scorso, allora la Lazio sarà ancora lassù. Lautaro Marinez? Non sono sorpreso assolutamente e mi fa ridere chi lo ha presentato come centravanti d’area, significa non informarsi. Lautaro ha giocato dietro una punta, da esterno sinistro nel 4-3-3 o 4-2-3-1, qualche volta da punta, ma lui è cresciuto tantissimo giocando insieme a Lisandro Lopez. E’ un attaccante di accompagnamento con tante qualità. Deve imparare, apprendere conoscenze nuove, ma ha potenzialità infinite. Il suo rendimento dipenderà molto dalla voglia che Icardi avrà di lasciargli spazio”.

L’anno scorso Spalletti ha reinventato Brozovic regista, chi sarà il “fortunato” di questa stagione?
“Ne ha tanti giocatori, però penso a Perisic. Fisicamente è inarrestabile, ma deve smettere di pensare da “10”. Perisic non ha quelle caratteristiche e quando prova certe giocate, sbaglia. Se invece ragiona da ala e mette la corsa davanti a tutto, diventa fortissimo perché ha colpi unici. Secondo me se Perisic impara a sacrificarsi da terzino, ma continuando a pensare da ala, l’Inter potrebbe diventare devastante perché Spalletti in alcune gare potrebbe schierarlo a sinistra dietro a Keita”.


Continua a leggere