Ultime Napoli, l’agente di Hamsik svela: “Rapporto con Sarri non idilliaco”Ultime Napoli Hamsik

Mentre Hysaj parla di nuova stagione alle porte, c’è qualcuno che torna a parlare del passato. 
Che qualcosa si fosse rotto nello spogliatoio del Napoli appariva ormai chiaro.
Un rapporto quello tra il tecnico Maurizio Sarri ed alcune bandiere azzurre che era ormai logoro.
La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la gestione dell’allenatore toscano nei confronti di Christian Maggio.
L’esterno azzurro dopo oltre dieci anni alle pendici del Vesuvio non ha giocato nemmeno un minuto durante la sua ultima partita al San Paolo.
Questo però è solo uno dei tanti esempi che hanno lasciati interdetti alcuni giocatori di spicco del Napoli.
Lo stesso capitano Marek Hamsik sembra essere molto più sereno dopo l’approdo sulla panchina azzurra di Carlo Ancelotti.
Da possibile cessione in Cina, a conferma al Napoli, con tanto di nuovo ruolo e nuove responsabilità per uno degli uomini più rappresentativi del club campano.
Il suo agente Martin Petras quest’oggi ha rilasciato indiscrezioni interessanti sul suo assistito sulle frequenze di Radio Kiss Kiss.

Notizie Napoli, Hamsik-Sarri: non tutto rose e fiori

“Perdere fa male in qualsiasi momento, ma in estate può succedere, un 5-0 con un avversario come il Liverpool ci sta.
Hamsik nel ruolo di regista è felice, nei mesi scorsi aveva perso un po’ la volontà di giocare. Marek è nella storia di Napoli con Maradona, non puoi lasciarlo in panchina nelle ultime tre partite, la storia con Sarri non è finita bene.
Ora però lo vediamo più sereno, basta guardarlo in viso: se lo vedevate a Castel Volturno nell’ultimo mese o quando era in panchina, la sua espressione non era questa.
Questo cambio di allenatore gli può fare solo bene.
Portieri? Prima le gerarchie erano ben definite, quest’anno la situazione è diversa , vedremo come si evolverà”.