Il Genoa vuole un altro, grande, colpo da questo calciomercato. Si tratta di Andrea Bertolacci, già rossoblu in passato. Attesi anche Favilli e Lisandro

Calciomercato Genoa | Quella che aspetta il d.s. Perinetti è una settimana chiave. Anche il Milan farà rientro in Italia nel pomeriggio di lunedì e solo allora i rossoneri decideranno il futuro di Bertolacci, primo obiettivo di Ballardini per la mediana. A oggi il no di Gattuso a una partenza da Milanello resiste, ma i rossoblù continueranno a provarci per accontentare il tecnico. Si sta scaldando in uscita, invece, l’asse con lo Zenit per l’esterno Laxalt. La trattativa per l’ex Inter è partita ufficialmente ieri, ma i russi non sono ancora arrivati a offrire la cifra che chiede Preziosi per cedere il suo gioiello (mentre quello del Napoli è stato solo un sondaggio): se parte lui, comunque, il primo nome in lista è Antonelli (Milan, già al Genoa dal 2011 al 2015).

Calciomercato Genoa, in arrivo Favilli

Lunedì notte la punta ventunenne, fresca delle fatiche negli Usa dove si è messo in mostra con 3 gol nelle prime tre uscite in maglia bianconera, atterrerà a Caselle col resto della squadra. Poi ogni momento sarà quello buono per il breve viaggio verso Genova. Le visite mediche (dopo i test già effettuati con la Juve) saranno una semplice formalità, prima della firma sul quinquennale che legherà Favilli al Genoa. Sono stati delineati anche i dettagli dell’accordo con la Juve per il trasferimento dell’ex Ascoli: Preziosi investirà 5 milioni subito per l’attaccante, con altri 7 per il riscatto obbligatorio a fine stagione. La Juve si è cautelata inserendo la recompra per i prossimi due anni (a 16 milioni nell’estate 2019 e a 24 per quella successiva). L’Udinese ha provato fino all’ultimo a inserirsi, sfruttando i buoni rapporti coi bianconeri, ma alla fine il pressing dei rossoblù è stato quello vincente.

Calciomercato Genoa,  Lisandro è già in città

Lisandro Lopez è a Genova, carico e pronto per la sua nuova avventura. Dopo le visite e la firma, ora manca solo l’annuncio da parte dei liguri. Il motivo del ritardo si spiega con un cavillo burocratico ancora da risolvere col Benfica. Ma questa volta, dopo i tanti rinvii nella trattativa che è diventata una telenovela, si tratterà solo di ore prima di vedere l’ex Inter coi nuovi compagni.