Fiorentina, Simeone: “Argentina? Obiettivo di sempre. Qua parlano di Batistuta, io sono solo Gio”

| 29/07/2018 22:20

News Fiorentina, Simeone: “Argentina? Obiettivo di sempre”

News Fiorentina Simeone | Giovanni Simeone, attaccante della Fiorentina, ha parlato ai microfoni di Tempoar della sua situazione alla viola. Ecco le sue dichiarazioni: “Qui tutti parlano di Batistuta, è il massimo termine di paragone. Ho fatto 14 gol e so che posso migliorare. Non significa che sono Batistuta, o che sogno di diventare come lui. Sono semplicemente Gio Simeone, e mi elettrizza quando si parla di me nel mondo del calcio. Due anni fa ero in Argentina, era tutto diverso. Ho segnato a tutte le big in Italia ma non era il mio obiettivo. Mi dà grande soddisfazione ma posso dare di più: non mi sento ancora arrivato e questo mi spinge a migliorare. Le domande su mio padre non mi infastidiscono, non può esserlo su qualcosa che riguarda la mia famiglia. Al di là delle cose che mi ha insegnato come calciatore, c’è anche tutto il resto. Preferirei però che si parlasse di me. Ho capito che oltre al calcio è importante la cultura e qui a Firenze ci sono molte cose da fare. La città è molto calorosa e ora che è arrivato Ronaldo alla Juventus tutti aspettano quella partita”.

Sulla convocazione con l’Argentina: “Dipende da come giocherò con la Fiorentina ma è un obiettivo che ho sempre avuto, vedendo mio padre giocare con quella maglia”.

Uefa, squalifica SimeoneCalciomercato Fiorentina, rifiutati 40 milioni per il Cholito

I gigliati per il Cholito avrebbero rifiutato 40 milioni di euro offerti dall’Atletico Madrid su indicazione del padre.

 


Continua a leggere