Calciomercato Milan, è battaglia tra Benzema e Sky

| 21/07/2018 18:31

Il calciomercato è strano, quello del Milan ancor di più. Karim Benzema, accostato da Sky al Milan, ha smentito tutto ma l’intermediario della trattativa esce allo scoperto…

Calciomercato Milan, Benzema contro Sky

Calciomercato Milan Benzema | Lunedì scorso l’incontro, che Sky aveva riportato invece nelle ultime ore. Secondo quanto riferito da Gianluca Di Marzio l’attaccante del Real Madrid, accostato anche al Napoli negli ultimi mesi, lunedì scorso a Milanello sono stati avvistati i rappresentati dell’attaccante con l’intermediario Ludovic Fattizzo. Ci sarebbe stato un incontro con Mirabelli e Gattuso, principale artefice di questa operazione. In particolare l’allenatore rossonero avrebbe anche parlato direttamente col giocatore, il quale a sua volta avrebbe dato piena disponibilità al trasferimento al Milan (già prima del ricorso vinto al TAS e dunque della ri-ammissione in Europa).

Benzema contro Di Marzio, gli ultimi sviluppi

Usare il condizionale è d’obbligo perché l’attaccante francese, dopo aver avuto parole ingiuriose verso Aurelio De Laurentiis, sempre tramite il suo profilo Instagram ha attaccato personalmente anche Gianluca Di Marzio e quindi Sky. “Cambia mestiere, bugiardo”: questo il messaggio riservato al giornalista dall’attaccante francese. Ma da Sky insistono. In particolare, sul proprio sito il giornalista ha registrato le parole proprio di Fattizzo, intermediario nella trattativa: É vero, ho incontrato i dirigenti del Milan insieme ai rappresentanti di Karim Benzema. Però non posso aggiungere altro”.

Quali saranno i prossimi sviluppi? Al Real Madrid Benzema ha l’affetto di Florentino Perez che gli vuole bene come ad un figlio, al punto tale da lasciarlo partire qualora volesse. Ed è altrettanto risaputo quale fosse la relazione professionale tra Benzema e Ronaldo: senza il portoghese Karim si sente diverso. E potrebbe accettare l’offerta del Milan che, stando a quanto riporta Sky, si aggira intorno ai 9 milioni di euro all’anno per 4 anni.


Continua a leggere