Radu, l’agente: “Sta benissimo alla Lazio, ma l’interesse del Fenerbahce è concreto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:20

Radu, l’agente: “Sta benissimo alla Lazio, ma l’interesse del Fenerbahce è concreto”

Radu agente Lazio | Matteo Materazzi, agente di Stefan Radu della Lazio, ha parlato ai microfoni: “È chiaro e sotto gli occhi di tutti che Radu sta benissimo alla Lazio. Dobbiamo vederci con la società, l’interesse del Fenerbahce è concreto, ma si ferma lì. Non c’è nulla di impostato, nulla di ufficiale. Ora vediamo il club e decidiamo il suo futuro. È un ragazzo eccezionale, che ha voglia di far bene, non lo sposti con le voci di mercato. Ha due anni di contratto, incontreremo la società, vediamo quando. Stefan sta benissimo, questi colori sono la sua pelle. La situazione è ferma a questo, ma è normale che a 31 pensi al suo futuro e a quando tra due anni il contratto con la Lazio scadrà. Valuteremo”.

News Lazio, parla anche Wallace

Al termine dell’allenamento nel ritiro di Auronzo di Cadore, Wallace è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel: “Sono in camera con Luiz Felipe, che è mio connazionale e parliamo sempre in portoghese. Al nostro interno ci sono dei piccoli gruppi ma poi la squadra resta sempre unita e dovremo dimostrarlo sul campo. Felipe Anderson mi mancherà molto, è un mio amico, eravamo compagni di stanza. Sono felice per lui e per la società perché entrambe le parti sono soddisfatte. Dovremo andare avanti, io sono qui con la Lazio e con questa maglia voglio arrivare sempre in alto. Nella prima stagione avevo avuto modo di dimostrare le mie qualità mentre nella seconda molti infortuni mi hanno limitato. Quest’anno voglio fare del mio meglio per aiutare la Lazio. La mia duttilità è utile alla squadra: voglio aiutarla a prescindere dalla posizione in campo. Stiamo lavorando bene e dobbiamo andare avanti così. I nuovi arrivati sono ottime persone e calciatori di qualità, lo si è capito da subito. Piano piano si integreranno nel gruppo e aiuteranno la rosa a crescere. Leiva è un giocatore importante per noi, dal suo arrivo ci ha dato fiducia, qualità e determinazione davanti alla difesa, ci protegge, dà sicurezza e ci aiuta anche in fase di impostazione. Dovremo prendere meno gol, lavoreremo su questo e per non commettere i medesimi errori”.