News Juventus, Cancelo si presenta: “Dimostrerò di valere 40 milioni. L’Inter è stata molto importante”

Juventus Cancelo Inter | Joao Cancelo, nuovo terzino della Juventus, ha parlato nella conferenza stampa di presentazione. Ecco le sue dichiarazioni:

Juventus Cancelo Inter

Sull’Inter: “Per me è stata molto importante. Mi ha dato la prima esperienza in un campionato come quello italiano. Sono grato alla società nerazzurra”.

Su Ronaldo: “E’ un piacere che sia arrivato qui. E’ un giocatore che porterà una mentalità vincente. La Juve ha dominato il campionato negli ultimi anni”.

Sulla Champions: “E’ ovvio che Cristiano ci porterà qualità, anche per la Champions. Non sarà un obbligo vincere ma sarà un obbligo competere per vincere”.

Sul passaggio dal campionato spagnolo a quello italiano: “Si passa da un campionato più tecnico a uno più tattico. Sono andato bene in entrambi i campionati. Sono migliorato tutti e due i tornei”.

Sulle prime impressioni: “Mi sono ambientato bene, nella Juve ci sono giocatori di qualità. Tutti mi hanno ricevuto bene”.

Su Inter-Juve dello scorso anno: “Lo scorso campionato fu una grande partita. Adesso sono da quest’altra parte”.

Su Allegri: “Non abbiamo parlato molto fino adesso. Allegri le idee chiare e sta dando un’identità alla squadra. Lavoriamo insieme per questo”.

Sul suo costo: “E’ una grande responsabilità essere pagato così tanto. Con il mio lavoro andrò a dimostrare di valere i 40 milioni spesi”.

Sulla competizione in squadra: “Ci sono molti giocatori con cui competere per una maglia da titolare. Ma io darò il massimo per conquistare un posto”.

Sul Portogallo: “La Nazionale portoghese? Se farò bene in un grande club come la Juve, potrò giocarmi le mie carte per entrarci”.

Sulla mentalità della Juve: “Ho visto un club molto organizzato. Gli allenamenti sono già intensi, come se fossimo nel pieno della stagione, e questo alza la competitività”.

Sulla differenza tra la Juventus e il resto: “Non parlo di differenze. La Juve ha dominato gli ultimi anni e prima sono stato bene all’Inter. Ma oro sono qui e difenderò questi colori”.

Sul Mondiale: “Tiferò Croazia. Non so se sia giusto ma è così”.

Calciomercato, il retroscena inglese:

Sul Wolverhampton: “E’ difficile da rispondere a questa domanda. Che io sappia non c’è stato nessun interesse. Ma è bello sapere che si siano avvicinati a me”.