Francia-Belgio 1-0, Umtiti porta in finale i Galletti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:22

Francia Belgio, il risultato per entrare nella storia

Francia Belgio, una finale anticipata. Le due Nazionali sono pronte a fronteggiarsi per guadagnare un posto nella finale di Mosca. La Francia, dopo il 2006, torna a giocare una semifinale. Per il Belgio, invece, la partita sarà già storica. La nuova generazione francese affronterà quella d’oro del Belgio.Mbappé Bolt

Sulla carta, le due squadre sono infatti entrambe più forti delle altre due semifinaliste, il che significa che la vincitrice di questa partita sarà in ogni caso la grande favorita per vincere il torneo ed entrare nella storia.

Il calcio spumeggiante di Martinez dovrà affrontare la concretezza dell’ex Campione del Mondo, Didier Deschamps. Nonostante siano la seconda squadra più giovane del torneo, ‘Les Bleus’ hanno dimostrato di essere i grandi favoriti per la competizione.

Il clamore che circonda la cosiddetta “Golden Generation” delle stelle del calcio belga è stato finalmente confermato. Raggiungendo la semifinale, il Belgio ha ora eguagliato la sua migliore prestazione di sempre al Mondiale, ovvero quella di Messico ‘86. Se in quel caso si trattò di una piacevola sorpresa oggi il Belgi è una certezza avendo in rosa tanti tra i migliori talenti del palcoscenico europeo.

L’ultima volta che queste due Nazionali si sono affrontate l’una contro l’altra in una fase finale di una Coppa del Mondo è stata proprio a Messico ‘86, durante la finale terzo e quarto posto. In quell’occasione, la Francia vinse per 4-2 ai tempi supplementari, dopo che i primi 90 minuti terminarono 2-2. Unico assente Meunier squalificato dopo l’ammonizione contro il Brasile, era in diffida e salterà la gara.

Francia Belgio: le formazioni ufficiali

Francia (4-3-3): Lloris; Pavard, Varane, Umtiti, Hernandez; Pogba, Kanté, Matuidi; Griezmann, Giroud, Mbappé.

Belgio (3-5-1-1): Courtois; Alderweireld, Kompany, Vertonghen; De Bruyne, Fellaini, Witsel, Dembelé, Chadli; Hazard; Lukaku.

La cronaca di Francia Belgio

Basta un calcio d’angolo, basta una stoccata al momento giusto, a fare la differenza in una semifinale del Mondiale. Quest’oggi la bandiera della Francia si cinge sulle spalle di Umtiti. Al 51′, su angolo battuto da Griezmann, il difensore del Barcellona stacca più in alto di tutti e manda la Francia in finale. Per i francesi è la terza finale della loro storia, dopo il ’98 ed il 2006. Come nel 1986, il Belgio deve arrendersi in semifinale.