Calciomercato Inter, si infiamma l’affare Malcom: filtra ottimismo

Calciomercato Inter, si infiamma l’affare Malcom: filtra ottimismo

Calciomercato Inter, si infiamma l’affare Malcom. Come riprotato da Tuttosport, la speranza del club nerazzurro sarebbe quella di chiudere l’operazione già entro il weekend.

Questo per permettere al brasiliano di essere così presente al raduno della squadra di Spalletti lunedì ad Appiano Gentile. Missione – quasi – impossibile, perché la distanza fra domanda e offerta con il Bordeaux è ancora elevata, ma in casa nerazzurra c’è ottimismo.

La sensazione è che alla lunga l’Inter avrà la meglio potendo contare sul deciso “sì” del giocatore che già nelle scorse settimane, dopo gli incontri fra il ds Ausilio e il suo entourage, ha dato l’ok al trasferimento in nerazzurro dove firmerebbe un contratto da 5 anni a più di 2 milioni a stagione.

Malcom dopo aver disertato venerdì scorso il raduno del Bordeaux, domenica si è unito ai suoi compagni nel centro sportivo di Le Haillan, spinto probabilmente dal suo entourage.

I dubbi restano. A certificarli ci ha pensato lo stesso Poyet che in conferenza stampa ha spiegato senza troppi giri di parole il proprio nervosismo per gli scarsi rinforzi avuti e per la situazione legata proprio al brasiliano.

Distana con i francesi

Al momento, come detto, c’è distanza fra Bordeaux e Inter. I francesi valutano 40 milioni il proprio gioiello, l’Inter ha deciso di assecondare la richiesta economica del club dove è esploso negli anni ’90 Zidane, ma ha fatto un’offerta così strutturata: prestito da 8 milioni e diritto di riscatto fissato a 32.

Il Bordeaux ha detto no, perché vorrebbe una cessione a titolo definitivo o con obbligo di riscatto. L’Inter, essendo entrata nel nuovo bilancio, potrebbe anche acquistare subito il giocatore, ma così facendo sarebbe quasi impossibile inserirlo nella lista Champions in virtù delle limitazioni legate al Fair Play Finanziario.

Prendere Malcom in prestito, invece, aiuterebbe a dribblare certi paletti e per questo il club nerazzurro ha alzato l’offerta del prestito a 10 milioni. Il Bordeaux per ora rimane poco convinto, ma la volontà di Malcom di andare via e il fatto che l’Inter investendo 10 milioni per un prestito di certo riscatterebbe il giocatore fra 12 mesi, potrebbe alla fine convincere i francesi a dire sì.

Ultime Inter, serve una cessione

Perisic, Politano, Candreva e Karamoh. Almeno uno degli ultimi due dovrà partire: per Candreva si aspettano delle offerte che potrebbe portare il suo agente Pastorello, intermediario nell’operazione Malcom. Karamoh ha diverse richieste, l’Inter non vorrebbe cederlo, ma eventualmente prestarlo al club che garantirà il miglior progetto di crescita. Volendo in uscita ci sarebbe anche Eder, chiuso dai vari esterni e da Icardi e Martinez. Non è un segreto che l’oriundo vorrebbe tornare alla Sampdoria.