Real Madrid, sempre più vicino l’addio di Ronaldo

Poco più di un mese fa il Real Madrid alzava al cielo la sua terza Champions League consecutiva. Ancora una volta protagonista Cristiano Ronaldo, questa volta però davanti ai microfoni: “E’ stato molto bello giocare al Real Madrid per me. Un addio? Daro’ una risposta nei prossimi giorni. Non e’ importante il futuro di un singolo giocatore”. Questo il messaggio praticamente inequivocabile che rilasciava CR7 appena dopo il fischio finale del match che lo premiava come unico giocatore ad aver vinto 5 Champions League.

Clausola abbassata a 120 milioni: la Juve ci pensa

Il campione portoghese all’inizio sembrava potesse andar via, poi di seguito le acque si sono calmate, ma adesso l’indiscrezione è davvero pesante. Pare infatti che il Real Madrid, assodato che non voglia rinnovare il contratto al 33enne alle cifre da lui richieste, abbia addirittura deciso di abbassare la sua clausola rescissoria da 1 miliardo di euro a 120 milioni. Dunque un prezzo “accessibile” per i maggior club europei. A queste cifre pare ci stia pensando anche la Juventus, come riportato nell’edizione odierna del Corriere di Torino. Un’idea incredibile soltanto a pensarla, figuriamoci se la cosa diventasse concreta.