Russia 2018, aspettando Svizzera-Costa Rica: basta un pari agli svizzeri, ottavi ad un passo

Russia 2018 Svizzera-Costa Rica

Russia 2018 Svizzera-Costa Rica | Ultimi novanta minuti per la Svizzera, obiettivo ottavi di finale. Agli elvetici basterà non perdere contro Costa Rica e il passaggio del turno è assicurato. La Nazionale di Petkovic, dopo il pari in rimonta con il Brasile e la vittoria sempre in rimonta con la Serbia, hanno 4 punti in classifica e occupano la seconda posizione. In testa c’è la nazionale verdeoro con gli stessi punti degli svizzeri, mentre la Serbia è terza con tre punti. Ultimo con zero punti e già eliminato, Costa Rica.

Una situazione favorevole alla Svizzera, a cui basterà non perdere per essere certa della qualificazione. Andrebbe bene anche una sconfitta qualora arrivasse una vittoria del Brasile contro la Serbia. Nulla da fare per Costa Rica, che di certo onorerà l’ultima sua partita di questi mondiali.

Formazioni ufficiali Svizzera-Costa Rica

Squadra che vince non si cambia, e allora Vladimir Petkovic confermerà ancora l’undici base, e scenderà in campo questa sera alla ore 20, al Nizhny Novgorod Stadium, con il classico 4-2-3-1. Davanti a Sommer, ci saranno Lichtsteiner, Schär, Akanji e il milanista Rodriguez. In mediana Behrami, Xhaka. In attacco Shaqiri, Dzemaili e Zuber agiranno alle spalle di Seferovic.

Conferma l’undici anche Oscar Ramirez, che giocherà con il solito modulo ultra difensivo per tentare di colpire poi in contropiede. Tra il pari Keylor Navas del Real Madrid. Tre muri davanti a lui: Duarte, Acosta e Gonzalez. Sulle fasce Gamboa e Oviedo, nel mezzo Borges, Guzman. In attacco Ruiz e Vanegas a supporto della punta Urena.

SVIZZERA (4-2-3-1): Sommer; Lichtsteiner, Schär, Akanji, Rodriguez; Behrami, Xhaka; Shaqiri, Dzemaili, Embolo; Gavranovic

COSTA RICA (4-4-2): Navas; Waston, Gonzalez, Guzman, Acosta; Gamboa, Borges, Oviedo, Ruiz; Campbell, Colindres.

La cronaca

Nonostante il gol subito nel finale, la squadra di Petkovic si qualifica agli ottavi di finale di Russia 2018. Il gol di Dzemaili nel primo tempo ha svoltato il match, che fino a quel momento era controllato dalla nazionale costaricana. Cross dalla destra di Lichtsteiner, sponda di testa di Embolo che favorisce la conclusione senza pressione di Dzemaili! Lo svizzero insacca da pochi passi. Il pareggio del Costarica arriva nel secondo tempo: cross di Campbell da calcio d’angolo, stacco imperioso di Kendall Waston e palla in rete. All’88’ la Svizzera la chiude: traversone basso di Zakaria, palla che attraversa tutta l’area di rigore e Josip Drmic incrocia rasoterra. Gli americani pareggiano a sorpresa nel recupero: Ruiz spara la palla sulla traversa, deviazione sfortunatissima di Sommer che mette nella propria porta. Ma è troppo tardi, con la vittoria del Brasile alla Svizzera basta il pareggio per accedere agli ottavi. 

Calciomercato24.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui