Russia 2018, Islanda-Croazia 1-2: i vichinghi eliminati, croati agli ottavi

Islanda-Croazia

Russia 2018 Islanda Croazia | Alle 20:00 Islanda-Croazia si affronteranno alla Rostov Arena. Mentre a San Pietroburgo la Nigeria sfiderà l’Argentina. I vichinghi per qualificarsi devono innanzitutto vincere e poi sperare anche nel trionfo dell’albiceleste, spuntandola però dal punto di vista della differenza reti.

Non sarà per niente facile far sì che si realizzino tutte queste combinazioni ma gli islandesi non gettano mai la spugna e lo stanno dimostrando da qualche anno a questa parte. Sigurdsson è atteso dal riscatto, così come Finnbogason. I due sono le punte di diamante della propria nazionale. I croati dal canto loro potrebbero far riposare qualche giocatore in vista degli ottavi.

GLI ACCOPPIAMENTI AGLI OTTAVI:

Prima Gruppo C – Seconda Gruppo D
Prima Gruppo D – Seconda Gruppo C

Due tra Francia (già qualificata), Danimarca e Australia, facenti parte del Gruppo D, dopo le 16 andranno a delineare questa tabella.

Islanda-Croazia, le formazioni ufficiali:

ISLANDA (4-2-3-1): Halldorsson; Saevarsson, R. Sigurdsson, Ingason, Magnusson; Gunnarson, Halfredsson; Bjarnason, G. Sigurdsson, Gudmundsson; Finnbogason.

CROAZIA (4-2-3-1): L. Kalinic; Jedvaj, Corluka, Caleta-Car, Pivaric; Badelj, Modric; Pjaca, Kovacic, Perisic; Kramaric.

Il finale di Islanda-Croazia

Finisce il sogno dell’Islanda. I vichinghi dopo aver pareggiato la prima contro la favorita Argentina, hanno deluso perdendo prima con la Nigeria e poi quest’oggi con la Croazia. Escono però a testa alta, avendo lottato fino alla fine in cerca di un goal vittoria che purtroppo non è arrivato.

Dopo il vantaggio di Badelj dopo circa dieci minuti dall’inizio del secondo tempo c’è stato il pareggio su rigore di G. Sigurdsson a meno 20 minuti dal termine. Gli islandesi hanno provato con tutte le loro forze a cercare il secondo goal che poteva valere l’accesso agli ottavi, ma la partita alla fine la chiude Perisic, su assist del solito Badelj. La Croazia chiude prima nel girone a punteggio pieno e vola agli ottavi insieme all’Argentina, anch’essa vittoriosa per 2-1 contro la Nigeria.

Calciomercato24.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui