Calciomercato Roma: Manolas non parte con la clausola

Calciomercato Roma: Manolas non parte con la clausola. Roma, Pastore è arrivato, Kostas Manolas non parte, per ora.

Roma-Barcellona, vince scommessa
Manolas

Il centrale greeco, dopo le avance di Sarri e del Chelsea, ha comunicato alla società di non voler usufruire della clausola rescissoria da 36 milioni.

Questo non significa che Manolas resterà al cento per cento, ma significa che qualunque decisione verrà condivisa.

Contatti telefonici tra giocatore e Monchi ci sono stati nei giorni scorsi, a testimonianza di un rapporto diretto e franco. Manolas, dalle vacanze nella sua Grecia, non ha mai manifestato l’intenzione di separarsi dalla Roma.

Del resto, con i fatti aveva dimostrato di volerla un anno fa: dopo aver creato le premesse per un trasferimento allo Zenit, fece saltare tutto all’ultimo secondo costringendo il club a vendere di corsa Rüdiger (proprio al Chelsea) per non violare i parametri del fair play finanziario.

Per sdebitarsi, però, ha lavorato tutta l’estate come un indemoniato e ha meritato il rinnovo del contratto fino al 2022: a Londra guadagnerebbe circa 1,5 milioni in più ma anche in Russia avrebbe preso tanti soldi in più.

Quindi non bisogna dare per scontato che Manolas si lasci sedurre dalle sterline, dopo aver scartato i rubli.

Se sarà addio ci sarà comune accordo tra le parti. Il Chelsea non farà sotterfugi sfruttando la clausola, viste le ottime relazioni tra la potentissima Marina Granovskaia e i dirigenti della Roma, e Manolas non metterà pressione a nessuno per andare via.

Notizie Roma, Florenzi

Diversa è la situazione di Alessandro Florenzi. Ieri Monchi ha sentito il manager, Lucci, e si prepara a riceverlo a Trigoria. Può succedere anche domani, quando sarà finita l’ondata dei nuovi ingressi di calciatori.

Nessun accordo tra le parti per il rinnovo del contratto che scade il prossimo anno. Il problema è economico, certo, ma anche di prospettive. Tanto i capitolini quanto Florenzi sembrano intenzionati a lasciarsi.

L’Inter e la Juventus restano alla finestra fiutando l’affare mentre Di Francesco, che considera ormai Florenzi un terzino, aspetta di essere aggiornato sulla trattativa.

Calciomercato24.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui