Arabia Saudita-Egitto: il risultato sarà storico

Arabia Saudita-Egitto: il risultato

Mondiali Arabia Saudita Egitto risultato | Andrà in scena alle ore 16.00 la gara tra Arabia Saudita ed Egitto  a Volgograd . Nonostante le due Nazionali siano già state eliminate alla competizione dopo le sconfitte nelle prima due gare, il risultato sarà comunque di quelli importanti. Nonostante la buona gara contro l’Uruguay, l’Arabia ha evidenziato importanti limiti di organico e, con la sconfitta contro la Russia nella prima gara del girone, è già fuori dalla competizione. L’assenza si Salah nella prima gara e la sconfitta 3-1 contro i padroni di casa hanno tagliato fuori dai giochi anche gli egiziani.

Con soli due gol nelle ultime cinque partite, i sauditi hanno evidenti limiti in fase realizzativa. Se l’Egitto dovesse vincere, però, centrerebbe un importante risultato. Questa sarebbe la prima vittoria in una fase finale del Mondiale.

Arabia Saudita-Egitto: le formazioni ufficiali

Arabia Saudita (4-5-1) – Almosailem; Alburayk, Osama, Motaz, Yasser; Hatan, Salman, Otayf, Hussain, Salem; Fahad.
Egitto (4-2-3-1) – ElHadary; Fathi, Ali Gabr, Hegazy, Abdelshafy; Elneny, Tarek Hamed; Salah, Abdalla, Trezeguet; Marwan.

La cronaca

Finora una bellissima gara che ha visto affrontarsi due squadre a viso aperto. Emozioni da entrambe le parti, culminate con il rigore trasformato da Al Faraj al sesto minuto di recupero.La sblocca l’Egitto al 22′: lancio perfetto da parte di Abdallah El Said e pallonetto con la punta del piede per il fenomeno del Liverpool. Al 39′ rigore per l’Arabia Saudita: braccio largo di Ahmed Fathy sul cross di Al Shahrani. Arbitro abbastanza sicuro della decisione. Ma il portiere egiziano, Essam El Hadary, para il rigore: Al Muwallad calcia molto bene ma l’estremo difensoe si supera e devia la palla sulla traversa. Tra l’altro, El Hadary è entrato nella storia come portiere più vecchio ad essere sceso in campo in un Mondiale. Che concede lo stesso provvedimento, passati 5 minuti: questa volta Al Faraj spiazza El Hadary e firma l’1-1 al sesto minuto di recupero. Serve aspettare il 94′ per vedere un vincitore: Al-Dawsari per il gol che fa impazzire gli arabi. Per la squadra di Pizzi si tratta della terza vittoria in un campionato del mondo.