Notizie Juventus, Allegri: “Real? Ho dato la mia parola ad Agnelli, mi aveva cercato anche il Chelsea”Juve futuro Allegri anno sabbatico

Max Allegri, tecnico della Juventus, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a La Repubblica:

Ultime Juventus, para Massimiliano Allegri

«Real? Non potevo, perché avevo dato la mia parola al presidente della Juventus. Ho telefonato a Florentino Perez per ringraziarlo ed è finita lì. Rimpianti? Ho sempre scelto senza. Prima del Real mi aveva cercato pure il Chelsea e anche stavolta sono convinto di avere fatto bene. Poi si vedrà».

Allegri sulla finale persa

«Mollare dopo Cardiff? Sì, ci pensai, mi chiesi se non fosse dipeso anche da me e se non sarebbe stato meglio cercare altre strade. Serve lucidità in quei momenti, e penso di averla avuta.

Higuain? Spero non gli sia passata la voglia di Juve, lo scopriremo dopo il mondiale, altrimenti si prenderà un altro centravanti, e Mandzukic tornerà in ogni caso in quel ruolo. Il primo obiettivo resta lo scudetto: sarebbe l’ottavo di fila, il mio quinto, pazzesco. Lo pensa anche il presidente».

Under 15 e cori contro i Napoletani?

«A vederla da fuori è una cosa brutta, in primo luogo perché indossavano la maglia bianconera. Prima di fargli vedere come si gioca a calcio, bisognerebbe insegnargli l’educazione e il rispetto. Quelli che hanno sbagliato seguiranno un percorso formativo, e comunque mettiamoci in testa che a 15 anni si possono fare cazzate ma i social peggiorano tutto, sono una bomba a orologeria sempre in tasca».