Spagna nel caos, Lopetegui rischia l’esonero pre-mondialeLopetegui sulla Russia

Spagna nel caos, Lopetegui rischia l’esonero pre-mondiale L’annuncio del Real Madrid sulla trattatova per Julen Lopetegui come prossimo allenatore del club campione d’Europa ha creato polemiche infinite nel paese iberivo.

Ieri sera Luis Rubiales, neoeletto presidente federale, è atterrato a Krasnodar scuro in volto e costantemente attaccato al telefono. “Prenderò una decisione per il bene della Spagna”, ha detto all’uscita.

Il presidente ha rinnovato il contratto di Lopetegui fino al 2020 due settimane fa e si sente tradito dal commissario tecnico. Rubiales ha saputo dell’accordo tra Lopetegui e il Madrid appena pochi minuti prima dell’annuncio della Casa Blanca ed è andato su tutte le furie.

Spagna, il presidente vuole la testa di Lopetegui

Secondo le ultime indiscrezioni il presidente della Federcalcio aveva già deciso di esonerarlo ieri notte. Tuttavia il buonsenso ha suggerito al numero uno della federazione spagnola di prendersi qualche ora in più prima di decidere. Mancano due giorni alla prima sfida contro il Portogallo e un ribaltone potrebbe compromettere il Mondiale delle Furie Rosse.

Intanto oggi è prevista una conferenza stampa, alle 10.30. Inizialmente doveva vedere insieme il commissario tecnico Lopetegui e Rubiales, ma il presidente sembra abbia rinunciato.