Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky SportJuventus, Allegri Real Madrid

Queste le parole dell’allenatore bianconero

“Sono stati bravi i ragazzi a vincere lo Scudetto, specialmente dopo la partita di Napoli. Psicologicamente hanno fatto benissimo nella partita con l’Inter. Real Madrid? Si, mi hanno contattato, era giusto parlare con loro, ma ho deciso di restare alla Juventus. Ho preferito rimanere qui senza prendere in considerazione altre cose nonostante il presidente del Madrid abbia deciso di darmi questa opportunità e li ringrazi. Mi ha convinto a restare questo progetto, che ogni anno si rinnova per vincere sempre anche in Europa. Bisogna continuare a migliorare quello che abbiamo iniziato quattro anni fa e sono felice di continuare con Agnelli, Nedved, Marotta e Paratici. Negli ultimi 11 anni hanno vinto 8 volte gli spagnoli, 5 volte capocannoniere Messi e 6 Ronaldo. Abbiamo beccato entrambe e abbiamo perso, magari l’anno prossimo sarà l’anno buono per vincere, noi ci riproveremo.

Mondiale? Abbiamo visto la nuova Nazionale, dispiace che gli azzurri non ci siano. Dybala è un giocatore importante e straordinario, può crescere ancora molto. Gli ha fatto male il continuo paragone con Messi, parliamo del giocatore più forte del mondo. Higuain? La Juve accontenta tutti, attendiamo la fine del Mondiale e vedremo cosa accadrà. Sarà dura vincere l’anno prossimo: con l’arrivo di Ancelotti, Sarri ci mancherà, ma parliamo di un allenatore molto vincente. Poi troviamo anche Inter con Spalletti che si risponde e fa un pò l’attore, poi Milan, Roma e Lazio”.