Sporting Lisbona, rescissione richiesta da 6 giocatori dopo l’aggressione subita da parte di alcuni tifosi. Ci sono anche alcuni elementi seguiti dalla Serie A.

Sporting Lisbona, rescissione

Sporting Lisbona, rescissione | Fuga di giocatori da Lisbona e dallo Sporting. Un mese dopo l’aggressione con minacce da parte di alcuni tifosi nel centro sportivo del club, diversi calciatori hanno dato mandato ai propri avvocati per ottenere la rescissione per giusta causa. Secondo quanto riporta la stampa portoghese, l’iniziativa è stata presa dal portiere Bas Dost. A cui si sarebbero aggiunti altri sei giocatori: si tratta di Gelson Martins, William Carvalho, Bruno Fernandes, Rui Patricio e Podence.

Ultime Napoli: Rui Patricio a parametro zero potrebbe tornare nel mirino azzurro

Se, come sembra, questa iniziativa dovesse concretizzarsi, si aprirebbero scenari interessanti in chiave mercato: basti pensare a Rui Patricio, il portiere seguito dal Napoli o l’ex Udinese e Sampdoria Bruno Fernandes che, a costo zero, potrebbe interessare la Roma o la Fiorentina.