Italia, Mancini ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la Francia che vedrà la Nazionale azzurra impegnata nella seconda sfida con il neo ct alla guida.

italia, Mancini

Italia, Mancini | “Lo striscione contro Balotelli? Purtroppo capita, anche se non dovrebbe mai succedere. Per domani Mario è in dubbio, domattina valuteremo se scenderà in campo”. Così Roberto Mancini, alla vigilia dell’amichevole Francia-Italia, a Nizza. “Il capitano? Vige la regola del maggior numero di presenze. Se Mario sarà in campo lo farà da capitano. Insigne? Probabile che giochi, sceglieremo domani – aggiunge il ct degli azzurri –. Il modulo può variare, dipende dalle soluzioni che avremo. Abbiamo tanti giovani che devono fare esperienza velocemente e questa partita servirà a dare esperienza ai giocatori che ne hanno meno. Anche se c’è il rischio di non fare le cose benissimo. Criscito è piuttosto stanco, De Sciglio un po’ meno. Pellegrini ha buone chance di scendere in campo. In porta, invece, giocherà sicuramente Sirigu”.

Le parole di Mancini

“Sono curioso – ha proseguito – di vedere come ci comporteremo contro una squadra che sta più avanti di noi, una candidata a vincere il Mondiale in Russia. Sarà un buon test per noi e sarà importante avere un buon comportamento in campo”.