Bryan Cristante, al centro di molte voci mercato dopo una grande stagione con la maglia dell’Atalanta, ha parlato direttamente dal ritiro della Nazionale

Queste le dichiarazioni di Cristante

Sul Benfica. “Ci andrei ancora, è un’esperienza che rifarei. Sono andato in uno dei top club europei, per storia e per risultati. A diciannove anni ho giocato 15 partite, quasi tutte da titolare. Non mi sembra che nei vari top club europei ci siano tanti teenager che giocano da titolare”.

Sul mercato e la Roma. “Adesso, a parte leggere i giornali che danno informazioni piacevoli, non ci sto mettendo troppo la testa. Penso al ritiro, ci sono due partite difficili, per far vedere che stiamo lavorando bene e che abbiamo un futuro. Tutte le energie sono qui a Coverciano. A Bergamo non mi è mai mancato nulla, però mi piace crescere sempre, se ci fosse la possibilità vorrei andasse così. Escono molte notizie a fine stagione, non solo su di me. Roma e Juventus? Se arriveranno offerte sarà sicuramente una scelta importante da fare”.”.

Sul ruolo. “Sto facendo la mezz’ala, è il ruolo dove mi trovo meglio perché posso portarmi avanti, entrando in area di rigore e cercando il gol. Vuole tanti calciatori in area a fine azione. Di mister Gasperini c’è tanto, mi ha aiutato con il mio gioco e ho avuto l’opportunità di dimostrare”.