Fabio Capello, che il Real Madrid l’ha allenato, ha candidato Maurizio Sarri dopo l’addio di Zidane alla panchina dei Blancos

Capello Sarri Real Madrid | L’ex tecnico delle Merengues, tornati Galacticos dopo la terza Champions di fila, ha “sponsorizzato” ai microfoni di Sky l’allenatore toscano per raccogliere l’eredità di Ancelotti. “Non si sa mai”, è stata la sua sibillina dichiarazione. In realtà le ipotesi più probabili per la successione di Zidane al momento sono altre e Sarri sembra ormai davvero a un passo dal Chelsea dove prenderebbe il posto di Antonio Conte. E chissà che proprio Antonio Conte non possa invece lasciare Londra per trasferirsi a Madrid, sempre che alla fine non la spunti una soluzione interna come Guti, oggi allenatore dell’Under 19: “Perez vuole dimostrare di poter prendere decisione radicali come ha fatto con Zidane”. 

Capello poi si è soffermato anche sull’addio del francese: “Zidane ha voluto prendere questa decisione prima che la prendesse qualcun’altro, se il Real Madrid avesse perso la finale Perez lo avrebbe sicuramente esonerato“. Infine il tecnico italiano ha detto la sua anche sul futuro di Cristiano Ronaldo: “Penso che voglia tornare allo United per essere allenato dal suo connazionale Mourinho . Il Real potrebbe tenere Benzema mentre l’unico nome in grado di sostituire CR7 al momento è Lewandowski”.