Piotr Zielinski, centrocampista del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di TVP Sport

Il centrocampista polacco si è soffermato soprattutto sul cambio di allenatore che c’è stato sulla panchina del Napoli. Sarri infatti, in dirittura d’arrivo al Chelsea, ha lasciato la piazza partenopea. Al suo posto Aurelio De Laurentiis ha piazzato un colpo sensazionale prendendo Carlo Ancelotti.

Queste le dichiarazioni di Zielinski

“I miei obiettivi futuri? In questo momento sono concentrato sul Mondiale, certo c’è ancora amarezza per essere arrivati secondi in Serie A con 91 punti conquistati, senza dubbio meritavamo una sorte migliore. Abbiamo perso qualcosa nel finale, ma l’annata è stata sicuramente positiva per il traguardo Champions raggiunto. Sono soddisfatto del mio rendimento personale anche se avrei preferito giocare un po di più. Ancelotti? È un grande allenatore, ha vinto molto. Prima però vorrei dire grazie a Sarri, tecnico sempre brillante e che mi ha permesso di crescere molto”.