Il calciomercato del Milan riceve una spinta proprio grazie a Marco Fassone, che all’uscita del cda del club rossonero fa gioire i tifosi con le proprie dichiarazioni

fassone calciomercato milan

Calciomercato Milan Fassone | L’ambiente rossonero è in subbuglio per la tirata d’orecchi da parte dell’UEFA, ma l’amministratore delegato rasserena tutti: “Al di là della partecipazione all’Europa League arriveranno i nuovi acquisti. Ne arriveranno 2 o 3, poi che possiamo pagarli 20 in meno o 20 milioni in più, vediamo. Comunque questa ulteriore tegola non inciderà. Quella della federazione è una decisione articolata, sono decisioni legate prevalentemente allo scenario futuro della società, della potenziale insicurezza. L’Uefa ha preferito non concederci il settlement agreement e rimandare le decisioni. Prendendo lo scenario peggiore, ovvero quello in cui il Milan sia escluso dalle coppe, ci sarà un decremento del fatturato di cui dovrei tener conto sulle spese”. Così sull’aumento di capitale: “Il totale dell’aumento di capitale è intorno ai 40 milioni, i 10 che sono in arrivo più altri 30”.

Sulla querelle con l’UEFA: “La proprietà è delusa e dispiaciuta, la proprietà è sempre stata presente, ci aspettavamo un settlement, questa decisione di non concederlo è dispiaciuta. Comunque costruiremo argomentazioni di difesa a sostegno delle nostre tesi. Nel tempo che resta proporremo argomenti nuovi che non abbiamo proposto nelle precedenti audizioni, lavoreremo per mostrare la certezza e la sicurezza dello scenario in cui va il Milan nel futuro”.