Giudice Sportivo: 20mila euro di multa alla Samp per i cori anti-Napoli

| 15/05/2018 18:00

Giudice Sportivo: nessuna squalifica per la società blucerchiata, nonostante i 3 minuti nei quali l’arbitro Gavillucci ha fermato la sfida di domenica sera per i cori denigratori contro Napoli e i napoletani.

Giudice SportivoGiudice Sportivo | Ventimila euro di multa e diffida per la Sampdoria, i cui tifosi si sono resi domenica sera responsabili di cori denigratori nei confronti dei tifosi del Napoli. Lo ha stabilito il giudice sportivo sulla base del referto dell’arbitro che aveva sospeso la gara per tre minuti. “La sanzione è stata attenuata – fa sapere la Lega di A – visto anche l’intervento personale e diretto del presidente della Sampdoria al fine di far cessare definitivamente i cori denigratori”.

Le altre decisioni del Giudice sportivo

Più nel dettaglio, ecco il comunicato ufficiale del Giudice Sportivo della Lega di Serie A, che ha comminato le seguenti sanzioni:

SOCIETA’
Ammenda di € 20.000,00 con diffida: alla Soc. SAMPDORIA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, intonato cori denigratori di matrice territoriale nei confronti dei tifosi della squadra avversaria, che inducevano l’arbitro a sospendere la gara per tre minuti; sanzione attenuata ai sensi dell’art 13 comma 1 lettera c) CGS, visto anche l’intervento personale e diretto del Presidente della soc. Sampdoria al fine di far cessare definitivamente i cori denigratori.
Ammenda di € 5.000,00 : alla Soc. ROMA per avere suoi sostenitori, al 27° del primo tempo, rivolto un coro offensivo nei confronti di un dirigente della squadra avversaria; per avere inoltre suoi sostenitori, al 31° del secondo tempo, lanciato un fumogeno nel recinto di giuoco; recidiva; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc. CROTONE per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato sul terreno di giuoco tre bottigliette di plastica; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. LAZIO per avere suoi sostenitori, al 42° del secondo tempo, lanciato sul terreno di giuoco una bottiglietta di plastica; sanzione applicata ai sensi degli artt.4 comma 3 CGS e 62 comma 2 NOIF (cfr C.S.A. del 13 gennaio 2017 – C.U. n. 129/CSA)..

CALCIATORI

SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA
VERETOUT Jordan Marcel G (Fiorentina): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Decima sanzione); per avere, al 50° del secondo tempo, durante un’azione di giuoco, colpito con un calcio alla gamba un calciatore avversario, senza alcuna possibilità di giocare il pallone.

SQUALIFICA PER  UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 5.000,00
TOLOI Rafael (Atalanta): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara (Settima sanzione); per avere, al 19° del secondo tempo, all’atto del provvedimento di ammonizione, indirizzato all’Arbitro, in maniera plateale e prolungata, un applauso ironico; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

SQUALIFICA PER  UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
MONTOLIVO Riccardo (Milan): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.
NAINGGOLAN Radja (Roma): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
BEHRAMI Valon (Udinese): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
BORINI Fabio (Milan): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quinta sanzione).
CIONEK THIAGO Rangel (Spal 2013): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Quinta sanzione).
GUIMARAES BILHER Everton Luiz (Spal 2013): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
HELANDER Filip Viktor (Bologna): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
MASIELLO Andrea (Atalanta): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
SALAMON Bartosz (Spal 2013): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Quinta sanzione).

ALLENATORI

SQUALIFICA PER  UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
MURELLI Giacomo
 (Fiorentina): per avere, al termine della gara, rientrando negli spogliatoi, allontanato un allenatore della squadra avversaria portando la propria mano aperta all’altezza del viso e spingendolo, senza violenza; infrazione rilevata da un Assistente.


Continua a leggere