Juventus, Allegri: “Domani dobbiamo fare una grande partita, vogliamo fare la storia”

| 08/05/2018 18:14

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, è intervenuto in occasione della conferenza stampa in vista della sfida di domani contro il Milan juventus allegri

Queste le dichiarazioni di Allegri

Domani sarà una partita importante per la nostra storia, domani non possiamo essere stanchi. Dobbiamo giocare una partita di entusiasmo contro un grande Milan. Scudetto? Siamo qui per la Coppa Italia, finchè non c’è matematica non abbiamo vinto nulla. Cuadrado? Sta facendo bene da terzino, anche se qualcosina ha sbagliato. Tranquillamente può fare questo ruolo e ce lo teniamo stretto. Gattuso è un appassionato di calcio, è un testone e si vedeva che voleva fare l’allenatore. Non è semplice sedersi sulla panchina del Milan dopo le esperienze che ha avuto, specialmente in una situazione non facile per i rossoneri. Quando smetti di giocare e sei stato un campione per tanti anni, non è facile mettersi in discussione. Bravissimo a lui come Inzaghi ad esempio, Rino poi lo vedo più pacato: speriamo domani sera si incazzi un pò.

Domani o gioca Benatia o Rugani. Tranne Chiellini ed Howedes stanno tutti bene, può darsi faremo la difesa a 4. Loro ci mettono in difficoltà quando ripartono, a campo aperto è difficile fermarli. Se si vince dipende dai calciatori, se perdiamo dipende anche da me, è così. Io voglio ringraziare questi ragazzi per tutte le gioie che mi stanno dando, spero di continuare così anche domani. Futuro? Alla fine della sytagione come ogni anno ci metteremo a tavolino e parleremo del futuro. Dybala? Domani farà una partita importante, ne sono certo”.


Continua a leggere