Chievo-Crotone, Zenga: “Non meritavamo di perdere”. D’Anna: “Ragazzi straordinari”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:00

Chievo-Crotone, Zenga ha parlato al termine della pesante sconfitta subita in casa della formazione di D’Anna.

Chievo-Crotone, ZengaChievo-Crotone, Zenga | Amarezza in casa Crotone per la sconfitta dei rossoblu al Bentegodi. Walter Zenga ha le idee chiare. “Non meritavamo di perdere – dice il tecnico della squadra calabrese –. Siamo andati in svantaggio, poi la squadra non si é disunita, ha sfiorato il pareggio colpendo un palo e il Chievo ha avuto anche una grande parata di Sorrentino. Insomma, secondo me con un pizzico di buona sorte in più poteva pareggiare”. “Siamo andati in vantaggio e il gol ci viene annullato per fuorigioco – continua Zenga -, sulla ripartenza prendiamo gol nel primo tiro in porta del Chievo. Il raddoppio poi arriva su una rimessa invertita che non si vede più nel calcio. Comunque guardiamo avanti, nulla e’ compromesso”.

Le parole di Lorenzo D’Anna al suo esordio come allenatore del Chievo

Lorenzo D’Anna, al suo debutto sulla panchina del Chievo ammette “che i ragazzi sono stati straordinari, sapevamo sarebbe stata dura, ma la squadra ha fornito quella prestazione di carattere che tutti ci attendavamo. In settimana non abbiamo stravolto nulla, e devo dire grazie alla squadra, sono stati bravissimi”.