Roma, Baldissoni: “Aumentando i ricavi potremmo evitare cessioni importanti”Roma, Baldissoni: "Se Totti vuole giocare è libero di farlo. Lo aspettiamo dopo"

Roma Baldissoni Cessioni | Roma. Baldissoni: “Aumentando i ricavi potremmo evitare cessioni importanti”. Intervistato da Sky Sport, il dg della Roma Mauro Baldissoni ha parlato a lungo delle fatiche europee dei giallorossi, usciti in semifinale di Champions League per mano del Liverpool al termine di una nobile cavalcata europea, e delle prossime manovre di mercato orchestrate dal ds Monchi. A questo proposito, il ‘contabile’ giallorosso non ha potuto fare a meno di approfondire il tema legato al Financial Fair Play targato UEFA, sottolineando come le esigenze da esso imposte influiscano non poco sulle scelte di mercato dei capitolini.

La strategia

“Al 30 giugno, quando chiude l’anno fiscale, è necessario essere in regola con i numeri. Ecco perché spesso siamo costretti ad anticipare cessioni per pareggiare costi e ricavi: ciò, però, significa che i costi son restati alti proprio al fine di competere ai massimi livelli. Queste cessioni tattiche non serviranno più quando aumenterà la competitività sportiva e, di conseguenza, i ricavi: si tratta di una strategia di crescita, una tattica usata da molte squadre che è utile per compensare i disavanzi. Quest’anno, ad esempio, abbiamo accresciuto i ricavi, dunque i risultati ci danno ragione”.