Marcello Nicchi sul caso Orsato: “Non una sola parola di solidarietà da Figc, Coni, Lega di A”

| 04/05/2018 11:00

Marcello Nicchi sul caso Orsato: “Non una sola parola di solidarietà da Figc, Coni, Lega di A”

Marcello Nicchi Caso Orsato

Marcello Nicchi Caso Orsato | Non si sono ancora spente le fiamme che si sono accese dopo l’arbitraggio di Orsato in Inter-Juve. A tornare sull’argomento Marcello Nicchi, capo degli arbitri italiani, intervistata da Francesco Ceniti per La Gazzetta dello Sport: “Non è normale quello che è accaduto ad Orsato: restare barricato in casa tra insulti e telefonate minacciose. Può capitare di commettere degli errori, e in questi casi i primi a  perdere il sonno sono proprio gli arbitri”.

Solidarietà per Orsato, zero!

Marcello Nicchi ha poi puntato il dito contro Figc, Coni e Lega di A: “Ha sentito una sola parola di solidarietà verso Orsato? Zero assoluto. Non parliamo poi delle bufale su Tagliavento con i labiali fasulli. Per fortuna Orsato ha le spalle larghe e tornerà più forte di prima in campo”

“Ora però penso anche al diciassettenne picchiato da un giocatore di 31 anni nella gara di Terza categoria. Il presidente di sezione lo ha trovato in pronto soccorso, ancora vestito da arbitro”. Non possiamo nascondere che esiste un problema di base nei tifosi italiani, dalla Serie A alle partite dei pulcini, la violenza è sempre presente, verbalmente e spesso anche fisicamente. Bisognerebbe fare qualcosa.


Continua a leggere