Mancini ct dell’Italia, lo Zenit valuta azioni legali

| 03/05/2018 14:40

 Mancini ct dell’Italia, lo Zenit valuta azioni legali Nazionale, Mancini

Mancini ct Zenit | Mancini ct dell’Italia, lo Zenit valuta azioni legali. Roberto Mancini sarà il nuovo c.t. azzurro, ma probabilmente dovrà sudarsi più del previsto la nuova carica. Perché allo Zenit non hanno preso bene l’appuntamento romano del loro tecnico con Costacurta e Oriali. E ancor meno le parole del commissario Fabbricini che, di fatto, ha dato per scontato l’accordo”. È la Gazzetta dello Sport che evidenzia le criticità prevedibili emerse dopo le indiscrezioni (confermate) delle ultime ore. Mancano ancora due turni al termine del campionato russo e il club di San Pietroburgo è in piena lotta per un posto in Champions.

Scenario possibile

Mancini si dimette, firma con la Figc, ma poi lo Zenit potrebbe rivolgersi alla Fifa per chiedere un indennizzo. In concreto, potrebbe chiedere a Mancini la «restante parte del contratto», cioè lo stipendio che avrebbe dovuto versargli nei prossimi due anni. Più i danni per l’interruzione anticipata dal rapporto, cosa che potrebbe aver compromesso la stagione in corso. A patto che lo Zenit dimostri tutto, naturalmente.


Continua a leggere