Arsenal, dai saluti di Wenger all’accoglienza per Luis Enrique

Di pochi giorni fa è la notizia ufficiale dell’addio di Arsenio Wenger all’Arsenal. Lo storico allenatore dopo 22 anni sulla panchina dei Gunners ha deciso di dire addio. Dunque il club biancorosso sta chiaramente varando le soluzioni, esaminando profili di vari allenatori liberi o sul mercato. Uno di essi è Luis Enrique, ex tecnico del Barcellona, che è attualmente disoccupato, complice l’anno sabatico che ha deciso di prendersi alla fine della scorsa stagione calcistica.

Arsenal, Luis Enrique chiede il cartellino di Nainggolan

Pare ci sia già stato un colloquio tra le due parti, andato anche a buon fine. Al tecnico spagnolo sono stati chieste anche varie direttive sul mercato, qualora diventasse l’allenatore degli inglesi. Il primo nome che Luis Enrique ha fatto, è stato quello di Radja Nainggolan della Roma. Allenato proprio ai giallorossi, il Ninja era uno dei tasselli fondamentali del calcio del tecnico spagnolo, che rimase folgorato dalla bravura dell’ex Cagliari. Parliamo di cifre elevate: Pallotta chiede almeno 50 milioni di euro per il centrocampista belga, non una cifra insormontabile però per il patrimonio del club dell’Emirates Stadium.