Notizie Genoa, Biraschi: “Futuro? Sono legato al club, ci sarà tempo per parlare”

Davide Biraschi, difensore del Genoa, ha parlato nel corso di un’intervista ospite nei parchi di Nervi ad Euroflora:

Ultime Genoa, parla BiraschiGenoa Perin Buffon

“Per me è un onore essere qui perchè sto rappresentando il club più antico d’Italia.

La salvezza non è aritmetica ma siamo molto tranquilli anche rispetto all’anno scorso, quando siamo stati sul fiato sul collo fino all’ultimo. Ora possiamo giocarci queste partite senza timore e senza guardarci indietro.

Ce la giochiamo anche con l’Atalanta. In casa e fuori casa abbiamo dato il massimo. Sicuramente incontreremo una squadra fortissima e che lotta per l’Europa. Noi andremo lì per fare la nostra partita senza regalare niente a nessuno.

Futuro? Atalanta e Sassuolo? Io sono legato a questa società ancora per tre anni e ne sono orgoglioso. Ora finiamo questa stagione nel miglior modo possibile, poi ci sarà tempo di parlare. Però io per adesso sto bene qui e vorrei rimanere il più a lungo possibile in questa società. Ora per noi ogni partita è una battaglia. Tentiamo di vincere ogni gara poi se riusciamo a vincerle tutt’e quattro è ottimo. Daremo il massimo fino all’ultimo.

Mi dicevano che a Genoa c’è un tifo straordinario, non pensavo fosse così caldo. Sono il nostro dodicesimo uomo in campo, dal primo al novantesimo cantano e ci sostengono. Per noi è un motivo per dare sempre il massimo. Se abbiamo raggiunto una salvezza abbastanza tranquilla è ancora grazie a loro”.